Rate this post

Sciarpa da colorare e stampare per bambini – DDC123

La sciarpa è la forma più semplice di ornamento: un unico pezzo di stoffa. Per questo motivo, è uno degli accessori di abbigliamento più versatili, utilizzato da secoli in una varietà di culture, per una vasta gamma di scopi.

Ma nella cultura occidentale, la sciarpa è nota soprattutto per il suo uso come accessorio di moda, che per la prima volta ha guadagnato una popolarità diffusa nel 19° secolo.

Il fichu è uno stile tipico del 18° e 19° secolo che può essere visto come il precursore delle sciarpe moderne. Un pezzo di tessuto indossato leggermente drappeggiato sulla parte superiore del petto e solitamente annodato davanti, forniva una copertura modesta ma era anche un’opportunità per aggiungere un tessuto particolarmente pregiato, a volte bordato di pizzo o ricamato, a un insieme.

Gli scialli di seta e cashmere leggeri e finemente intrecciati dall’India sono stati uno dei primi modelli di sciarpe alla moda. L’imperatrice Giuseppina – la prima moglie di Napoleone – aveva una vasta collezione (grazie ai viaggi del marito) e lo stile persistette per gran parte del XIX secolo, generando imitazioni più economiche fabbricate in altre parti d’Europa, in particolare Francia e Paisley, in Scozia.

Come gran parte dell’alta moda, le sciarpe possono segnalare il proprio stato e le sciarpe in edizione limitata, spesso messe a disposizione solo dei clienti privilegiati, possono fungere da indicatori specifici per chi è al corrente.

Ad esempio, le case di moda inviano sciarpe, spesso durante le vacanze, come ringraziamento ai clienti fedeli. Quelli prodotti dai couturier parigini negli anni ’50 erano particolarmente chic, spesso disegnati con schizzi della maison ; altri mostravano motivi stampati nello stile pittorico e stravagante dell’epoca.