Rate this post

Disegno di Draghi da colorare: 40 disegni stampabili gratis

Se stai cercando una disegni da colorare di draghi , questa pagina è per te con questi tanti disegni di draghi! Per stampare una di queste pagine da colorare di draghi, devi solo fare clic su un’immagine, si aprirà quindi in una finestra pop-up e dovrai solo fare clic sulla piccola immagine della stampante!

Dopo il disegno del drago, ecco una piccola storia (il Maestro dei Draghi):

Era una bellissima mattina d’estate ed ero nella foresta a raccogliere bacche. Stavo camminando e godendomi l’aria fresca del mattino, ma non avevo ancora raccolto abbastanza bacche per colazione. Decisi di andare un po’ più in là nella foresta per vedere se riuscivo a trovare altre bacche. Non volevo andarmene finché non avessi avuto almeno due ceste piene.

Ho vagato in una nuova parte della foresta che non avevo ancora esplorato. I cespugli erano un po’ più fitti e gli alberi torreggiavano sopra di me. Non sembrava che nessuno fosse qui da molto tempo. Era il tipo di posto in cui ti sentivi come se qualcuno o qualcosa ti stesse guardando. Eppure gli uccelli cantavano allegramente come sempre e i cespugli erano pieni di bacche che aspettavano di essere colte.

Poi ho visto un enorme cespuglio pieno di bacche. Ho capito subito che non avrei avuto problemi a riempire entrambi i cestini in pochi minuti. Potrei anche tornare più tardi per saperne di più. Ho iniziato a scegliere e ho quasi dimenticato dov’ero. Andando più in profondità tra i cespugli, ho scoperto l’ingresso di una grotta. Ho deciso di entrare perché esplorare le grotte è sempre divertente. Dentro era piuttosto buio, ma avevo con me la mia lanterna. Porto la mia lanterna ovunque con me. È normale, no? Non tutti portano una lanterna quando escono di casa? In ogni caso, accendo la mia lanterna e mi preparo per un po’ di esplorazione.

La prima parte della grotta era normale. Assomigliava a qualsiasi altra grotta che avessi esplorato, tranne per il fatto che per terra erano rimasti alcuni vasi di argilla. Sembrava che la gente vivesse qui molti anni fa. Erano rimasti solo i vasi di terracotta. Ciò significava che se fossi andato oltre, c’erano buone probabilità di trovare qualche tesoro.

La grotta era abbastanza grande. Ho continuato a camminare sempre più nel tunnel. Mi sono fatto strada intorno agli angoli, ho camminato attraverso le pozzanghere e mi sono arrampicato sulle rocce mentre entravo sempre più in profondità nella terra.

Infine, sono arrivato in fondo alla grotta che si apriva in una grande e profonda stanza sotterranea. Al centro della stanza c’era un nido gigantesco. Mi sono chiesto: “Che tipo di uccello costruisce un nido all’interno di una grotta?” Mi avvicinai per dare un’occhiata all’interno del nido. Dentro, ho trovato un mucchio di cuccioli di drago (che mi hanno ricordato la colorazione del mio drago stamattina)! Ognuno aveva le dimensioni di un cane medio. Erano in cinque ed erano affamati.

Ho deciso che sarebbe stata una buona idea andarmene. Non volevo essere lì quando la Madre Drago sarebbe tornata. Inoltre, i cuccioli di drago potevano significare solo guai. Ho iniziato a camminare verso l’ingresso della grotta. I cuccioli di drago hanno iniziato a seguirmi. “Non lasceranno la grotta.” Ho pensato. Mi sbagliavo. Questi cuccioli di drago non hanno avuto problemi a lasciare la grotta. Quando sono arrivato all’ingresso della grotta, hanno continuato a seguirmi nella foresta. Ho iniziato a correre attraverso la foresta. Anche i draghi iniziarono a correre. Hanno continuato a seguirmi. Mi hanno seguito a casa mia. Ci siamo fermati davanti alla porta di casa mia.

Sembravano ancora più affamati dopo questa gara. Non sapevo cosa fare. Ho deciso di dare loro le mie bacche da mangiare. Ho messo i cestini a terra e li hanno divorati in pochi secondi. Avevano ancora fame! Hanno iniziato a inseguire le mie galline nel cortile, ma si sono fermati quando hanno visto le uova e le hanno mangiate tutte.

Si sono addormentati sull’erba e guardandoli dormire ho pensato a lungo e intensamente a cosa fare. Avrei avuto bisogno di più uova se volevo continuare a dar loro da mangiare. Probabilmente avrei anche avuto bisogno di costruire una specie di nido in modo che potessero dormire. Non sapevo se la loro madre sarebbe venuta a cercarli o se avrebbe cercato di trovarli. Per ora, sarei stata la loro madre e avrei fatto colorare loro un drago (ovviamente)!

Più tardi quel giorno, ho costruito per loro un nido con bastoncini, foglie, terra e fili d’erba. Sembrava quasi il nido in cui li ho trovati. Lo adoravano. Sapevano esattamente cosa fare. Loro cinque si sono rannicchiati insieme nel nido che ho costruito per loro nella stanza principale della mia casa. Sapevo che non potevano stare dentro per sempre perché sarebbero diventati troppo grandi. Per ora, però, sarebbero rimasti in casa, al riparo dalla pioggia.

Il giorno dopo, sono andato a comprare più polli in modo da poter produrre più uova per nutrire i miei draghi. Questa è la storia di come sono diventato Dragon Masters. È stato 25 anni fa e ora ho cinque draghi a grandezza naturale a guardia della mia fattoria.